Monitor domestici di COV o CO2: alcuni esempi

Mentre sono evidenti le ragioni per monitorare i Composti Organici Volatili (COV) – la più pericolosa classe di inquinanti chimici indoor, molti dei quali cancerogeni per l’uomo – vale invece la pena spendere due parole sul perché potrebbe essere utile monitorare l’anidride carbonica (CO2) indoor.

Poiché gli esseri umani producono ed espirano anidride carbonica, le concentrazioni di CO2 negli spazi indoor occupati sono superiori alle concentrazioni all’esterno (outdoor). In particolare, si hanno valori elevati in camera da letto, dove la mattina possiamo avvertire un’aria “viziata”. Livelli elevati di CO2 possono causare sonnolenza e creare un ambiente di lavoro inefficiente.

Pertanti, la CO2 – e quindi anche la sua misurazione con un monitor – è importante se ci sono molte persone in un piccolo spazio, poiché ciò può dare un’indicazione di quanto sia ridotto il ricambio d’aria. Se si hanno fonti di inquinamento dell’aria da COV, come nuovi mobili o esalazioni da prodotti vari, alti livelli di CO2 possono significare che pure questi inquinanti indoor si stanno accumulando.

Un buon monitor di CO2 indicherà quando il livello di questo gas è cresciuto troppo ed è giunto il momento di aprire la finestra o di far partire l’impianto di ventilazione meccanica. Pertanto, il monitoraggio indoor di questo gas con apparecchi low-cost è utile e raccomandabile.

Ecco, di seguito, alcuni esempi di monitor indoor di COV o di CO2 o di entrambi.

Honeywell

L’Honeywell IAQ Point2 è un termostato intelligente che, oltre alla misurazione di temperatura e umidità, offre affidabili tecnologie di rilevamento di COV o di CO2, con possibilità di ricalibrazione tramite l’apposita porta. Pertanto non solo ottimizza il comfort grazie al controllo della temperatura, ma rileva e attenua gli effetti nocivi causati da alti livelli di anidride carbonica o di composti organici volatili.

L’IAQPoint2 utilizza una tecnologia di rilevamento IR che offre la compensazione della temperatura per misurare correttamente i livelli di CO2 ambientale. Monitora la concentrazione di tale gas per guidare la ventilazione controllata dalla domanda. L’aggiunta delle uscite digitali BACnet e Modbus semplifica l’installazione e l’integrazione nel sistema di automazione esistente negli edifici.

La caratteristica principale dell’IAQ Point2 è il display touchscreen esclusivo e brevettato, che offre il controllo della temperatura interna regolabile. Ciò dà agli occupanti l’opportunità di monitorare la qualità dell’aria e, al tempo stesso, di modificare il comfort all’interno di un edificio, ad esempio impostando i setpoint di attivazione dell’impianto di ventilazione o di climatizzazione.

Per combattere il problema degli elevati livelli di anidride carbonica, i gestori di case ed edifici possono scegliere di far funzionare il sistema di ventilazione in modo continuo, ma tale pratica è inefficiente e costosa. Con IAQPoint2, il sistema di ventilazione può fare il suo lavoro in modo appropriato ed efficiente solo quando davvero serve, a vantaggio del risparmio energetico e del portafoglio.

Atmotube

Atmotube è un dispositivo realizzato grazie al crowdfunding, ed è uno di quei rari progetti di crowdfunding che ha prodotto (quasi) tutto ciò che prometteva. Atmotube ti accompagna ovunque tu vada e controlla COV, monossido di carbonio (CO), umidità e temperatura. È commercializzato come il primo dispositivo veramente personale e conveniente che ti aiuta a respirare aria più pulita e più sana.

Il dispositivo è tubolare e rivestito in titanio, ed ha un unico pulsante sul davanti. Sopra il pulsante c’è un LED multicolore per la visualizzazione dello stato e della qualità dell’aria. Viene fornito con un cavo micro USB per ricaricare la batteria agli ioni di litio e un piccolo libretto di istruzioni. L’app iOS o Android ti consente di spegnerlo, di attivare delle notifiche a certe soglie critiche, etc.

Il dispositivo, che è facilmente trasportabile in una tasca e ti può accompagnare ovunque tu vada, è stato creato per aumentare la consapevolezza sulla qualità dell’aria interna ed esterna, in modo da poter fare le scelte giuste ogni giorno e vivere in modo più sano. È particolarmente utile per chi soffre di asma e di malattie polmonari, ma è anche per i genitori di bambini piccoli e per gli anziani.

Al momento, richiede una lettura ogni secondo, il che significa che la durata della batteria è di circa 6-7 ore. Tutte le misurazioni in tempo reale sono accessibili dall’app sul tuo telefono cellulare insieme al tuo Air Score personale che ti motiva a evitare i luoghi più inquinati ed a vivere in modo salutare. L’app mostra anche una mappa con tutte le letture tue e di altri utenti di Atmotube nel mondo.

Eve Room

Il monitor Eve Room analizza le sostanze che influenzano direttamente il benessere di un utente utilizzando sensori MEMS, ed offre all’utente letture della qualità dell’aria indoor, della temperatura e dell’umidità al minuto. Il sensore MEMS rileva e misura Composti Organici Volatili (COV) come alcol, aldeidi, chetoni, acidi organici, ammine, nonché idrocarburi alifatici e aromatici.

La concentrazione di gas COV misurata da Eve Room viene però convertita dal software in concentrazione di anidride carbonica (CO2) equivalente, che è facile da leggere e da comprendere. L’app Eve mostra le misurazioni attuali e storiche in ppm (parti per milione). I valori dell’anidride carbonica vengono visualizzati in colori diversi e suddivisi in “Eccellente” (450-700 ppm), “Buono” (700-1100 ppm), “Accettabile” (1100-1600 ppm), “Moderato” (1600-2100 ppm) e “Scadente” (superiore a 2100 ppm).

Eve Room si collega direttamente al tuo iPhone o iPad utilizzando la tecnologia Bluetooth Smart, senza richiedere hub, gateway o bridge. Il dispositivo è abilitato per HomeKit e funziona con Siri (non c’è un app per Android). Il tutto è contenuto in una piccola scatola di un semplice colore bianco, non appariscente, con spazio interno sufficiente per i sensori Eve Room, una guida rapida e 3 batterie AA.

Eve Room è semplice da configurare. Abilita il Bluetooth sul telefono e avvia l’applicazione Eve per la connessione automatica: la Eve Room utilizza lo standard Bluetooth 4.0 Smart. Dal tuo device mobile potrai così visualizzare i grafici e le letture correnti di qualità dell’aria (in ppm), temperatura e umidità. La Eve Room dovrebbe funzionare per tre mesi o più con le sue batterie, non usando Wi-Fi.

iCee02

iCee02 è un monitor ambientale che rileva l’anidride carbonica (CO2), la temperatura e l’umidità relativa. Ha un prezzo molto competitivo e presenta un paio di caratteristiche interessanti. iCee02 è dotato di una porta mini USB, perciò può essere caricato da qualsiasi dispositivo USB, il che consente di spostarsi liberamente in casa o in ufficio e di monitorare la qualità dell’aria indoor praticamente ovunque.

Il dispositivo è contenuto in una piccola e comoda scatola con un display LCD ampio e facile da vedere. Lo schermo è chiaro e ha tutte le informazioni necessarie presentate in modo ben organizzato. In alto troverai il grafico (Curve Tracer) che ti fornirà i dati storici per un certo periodo di tempo. Ciò include: livelli di anidride carbonica, temperatura e livelli di umidità relativa.

Oltre al grafico, sul bel display del dispositivo troverai la lettura della CO2 in ppm (parti per milione) con cifre grandi e facili da vedere, anche a distanza. Nella parte inferiore dello schermo, invece, puoi trovare i valori di umidità e temperatura, che mostrano lo stato attuale dell’aria circostante. L’angolo in alto a destra, infine, mostra i valori minimo e massimo per il parametro selezionato.

iCee02 ha un grafico grafico storico di facile lettura e comprensione, con livelli di intervallo di tempo variabili che possono essere impostati dall’utente. Con questo grafico sarete in grado di vedere i dati storici di tutti i sensori, per i minuti e le ore passate o per gli ultimi 7 giorni. Il sensore di CO2 all’interno dell’unità è un sensore NDIR a 2 canali standard, tipico di questa classe.

NetAtMo

La Weather Station Netatmo, azienda nota per il design di qualità dei suoi prodotti, vende una stazione meteorologica completa che monitora anche la qualità dell’aria all’interno della casa. La stazione meteorologica è composta da un modulo interno e uno esterno, ma è anche possibile aggiungere al sistema fino a 3 moduli interni, un pluviometro e un misuratore del vento.

Il modulo esterno misura la temperatura e l’umidità e scarica anche le impostazioni della qualità dell’aria dalla stazione meteorologica più vicina. L’unità interna, invece, ha diversi sensori per rilevare la qualità del tuo ambiente domestico. Infatti, tiene traccia della temperatura interna, dell’umidità relativa e dei livelli di anidride carbonica (CO2), e contemporaneamente dei livelli di rumore indoor.

Il sensore di umidità aiuta a monitorare l’umidità relativa dell’aria, poiché le stanze che sono due umide possono generare batteri e muffe; le stanze che non sono abbastanza umide, al contrario, possono causare problemi respiratori e prurito della pelle. La qualità dell’aria misura semplicemente i livelli di CO2 della stanza: livelli elevati, possono rendere più difficile il concentrarsi.

Un misuratore del suono è qualcosa che raramente si vede su un monitor di qualità dell’aria. Netatmo dice che è una misurazione utile, in particolare nel monitoraggio della qualità del sonno. Controllando, ad esempio, i dati storici di notte, puoi vedere se ci sono rumori forti che potrebbero disturbare te e la tua famiglia. Tutti i dati sono registrati online e resi accessibili su smartphone, tablet o PC.

Ultimo aggiornamento di questa pagina: 18/01/18

 

Riferimenti bibliografici

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *