Come scegliere un rivelatore di formaldeide

È importante conoscere l’aria che respiri. Non per causarti ansia e disagio, ma per darti la possibilità di compiere i passi necessari per respirare ogni giorno un’aria più pulita. Un monitor della qualità dell’aria è in grado di rilevare inquinanti comuni nell’aria, compresa la formaldeide, che è abbastanza comune in molte famiglie e uffici. Rilevando i livelli di formaldeide nella tua casa, puoi adottare misure per ridurlo in modo significativo. Meglio ancora, ottenere un monitor della qualità dell’aria che possa testare anche altri inquinanti, aiuterà ulteriormente a garantire che l’aria che respiri sia priva di sostanze inquinanti.

Perché dovrei avere un misuratore di formaldeide?

Un inquinante atmosferico onnipresente cancerogeno (Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro, 2004) è la formaldeide. Viene emesso in particolare da materiali a base di legno (ad esempio mobili), rivestimenti, materiali isolanti e pavimenti, dove viene utilizzato negli adesivi.

Pertanto, esistono linee guida rigorose sull’esposizione alla formaldeide per l’aria interna (ad es. 80 ppb dall’OMS, 2010) che possono essere anche inferiori a livello nazionale. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, la concentrazione massima ammissibile di formaldeide nell’aria dell’area di lavoro è di 0,5 mg / m3 (0,4 ppm), nell’aria della zona residenziale è di 0,125 mg / m3 (0,1 ppm).

La formaldeide, HCHO, un gas incolore con un odore sgradevole, è un composto tossico che causa, in concentrazioni in tracce di 0,1–0,5 mg / m3, gravi malattie delle vie respiratorie, del tratto gastrointestinale e degli occhi. L’ossidazione biochimica di HCHO nel corpo umano si verifica con la formazione di anidride carbonica e acido formico, che, con un’esposizione prolungata, provoca asma, edema polmonare e cancro.

  • Rilevatore di CO2 di biossido di carbonio, rilevatore di formaldeide, rilevatore di qualità dell'aria.
  • La confezione include: 1 * rivelatore di biossido di carbonio, dimensioni: circa 136 x 60 x 23 mm (lunghezza * larghezza * altezza)
  • Quando e dove possibile, l'ambiente può essere monitorato senza interruzioni, garantendo tempestivi problemi di qualità dell'aria.
  • Durata di standby di 360 minuti: batteria integrata da 1000 mAh, risparmio energetico e protezione ambientale, tempo di attesa prolungato
  • Ispezione di alta precisione e precisione, utilizzando la tecnologia di rilevamento del flusso naturale dell'aria per determinare con maggiore precisione i problemi di qualità dell'aria

La formaldeide è ampiamente utilizzata nella produzione di materiali polimerici per pavimenti, mobili, isolamento termico ed elettrico, tessuti artificiali, finestre di plastica, ecc. Inoltre, una soluzione concentrata di HCHO (formalina) viene utilizzata in medicina per la disinfezione e nell’industria alimentare per la conservazione di frutta e verdura. La formaldeide è inclusa anche in alcuni cosmetici e prodotti per la cura personale.

Recentemente, è stato proposto che la formaldeide sia uno dei marcatori per il rilevamento del cancro del polmone utilizzando l’analisi del respiro espirato. Il livello mediano di HCOH osservato per i pazienti con cancro del polmone (83 ppb) è superiore a quello per quelli sani (48 ppb). Pertanto, sia le applicazioni mediche che quelle per la qualità dell’aria richiedono il rilevamento della formaldeide nell’intervallo inferiore alle parti per milione (ppm).

La formaldeide (HCHO) è una sostanza chimica naturale che si trova in particolare nelle case di nuova costruzione. Viene rilasciata da nuovi tappeti, tessuti e legno. Questo legno potrebbe essere sotto forma di nuovi armadi o pavimenti. Basse percentuali sono accettabili nelle case, ma un monitor di rilevamento della qualità dell’aria sarà in grado di avvisare il proprietario di una casa che i livelli sono inaccettabili.

È normale avere un certo livello di formaldeide in casa?

Ci sarà sempre un certo livello di formaldeide in una casa. Questo è inevitabile. Ci sono livelli sicuri e ci sono livelli non sicuri. Le case che avranno livelli più alti sono tipicamente case con residenti che sono fumatori o case di nuova costruzione. Un grande colpevole sono in realtà i prodotti in legno. Gli armadi e i pavimenti sono noti per avere livelli più elevati di formaldeide.

Le case più vecchie di solito hanno livelli più bassi di formaldeide perché non sono isolate così come le case più nuove. Le case più recenti hanno un isolamento di qualità superiore e questo si traduce in un minor movimento dell’aria in tutta la casa. L’unico modo in cui l’aria si muoverà bene nelle case più nuove è utilizzando ventilatori di tutta la casa, ventilatori a soffitto e aprendo finestre e porte per consentire all’aria fresca di entrare nello spazio.

Livelli più bassi di formaldeide in genere non infastidiscono i proprietari di case, ma livelli più alti possono irritare gli occhi, il naso, la pelle e la gola. Spesso livelli più elevati possono anche aumentare le condizioni respiratorie compromesse come l’asma e la broncopolmonite cronica ostruttiva.

Un valore inferiore allo 0,94% è considerato un livello sicuro di formaldeide in casa. Questo livello passerà in genere inosservato ed è presente a causa di colle e prodotti chimici all’interno della casa o anche di tessuti o nuovi pavimenti. La chiave per conoscere i livelli in casa è avere un monitor della qualità dell’aria di alta qualità per tenere traccia delle fluttuazioni dei livelli presenti.

Qualsiasi lettura superiore allo 0,94% di formaldeide in casa può causare reazioni negative nelle persone che risiedono all’interno della residenza. La formaldeide spesso può causare riacutizzazioni di asma o broncopolmonite cronica ostruttiva. È importante avere un monitor di controllo della qualità dell’aria funzionante in casa se tu o una persona cara soffre di questi disturbi.

Qual è il legame tra la formaldeide ed i VOC?

L’acronimo sta per composti organici volatili, gas emessi da una varietà di materiali che possono avere effetti sulla salute a breve e lungo termine. Secondo l’Environmental Protection Agency americana, le concentrazioni di molti COV possono essere fino a 10 volte superiori indoor che all’esterno.

Le fonti di COV includono molti prodotti domestici comuni, tra cui lacca per capelli, cosmetici, liquidi detergenti, disinfettanti, pitture e vernici. Anche la combustione di combustibili come il legno e il gas naturale produce COV. La formaldeide è uno dei COV più comuni e può essere trovata in molti materiali da costruzione, tra cui compensato, colle e isolamento. La formaldeide viene utilizzata anche in alcune tende e tessuti per mobili.

  • LKC 1000S + funzionalità: hcho/PM2.5/PM10/particelle/aqi/temperatura/umidità/videocamera Kurv
  • incorporato batteria a prestazioni elevate (voltaggio della batteria: 3.7 VDC). Grande schermo LCD TFT a colori, i risultati del test dimostrano inglese interfaccia chiara e semplice da leggere.
  • Adatto per: Home (cucina, camera da letto e ecc.), Ufficio, Auto, viaggi e campeggio etc.. testare la qualità dell' aria in qualsiasi momento ovunque via dai dannosi di PM2.5, hcho e così via.
  • Un ideale Multifunction Tester di monitoraggio della qualità dell' aria, un dorso per la salute della famiglia.
  • Il design compatto e leggero per un elevato comfort. Il rilevamento poco tempo e preciso.

L’esposizione a breve termine a bassi livelli di COV può causare irritazione alla gola, nausea, affaticamento e altri disturbi minori. L’esposizione a lungo termine ad alte concentrazioni di COV è stata collegata a un’irritazione respiratoria più grave e a danni al fegato e ai reni. I prodotti possono emettere COV anche quando sono immagazzinati, anche se in misura minore rispetto a quando vengono utilizzati attivamente.

L’importanza di individuare i contaminanti nocivi

Molti sono preoccupati per la qualità dell’aria nelle loro case. Non tutti hanno la possibilità di vivere in una zona rurale con aria fresca e poco inquinamento. Alcune persone vivono in quartieri o città trafficate dove ci sono giorni di allerta sulla qualità dell’aria più volte all’anno e nelle stagioni di punta alle persone viene persino detto di rimanere in casa e fuori dall’aria inquinata.

Aprire le finestre può e consentirà a questi inquinanti di entrare nell’aria che respiri nella tua casa. Ci sono molte cose che puoi fare per ridurre gli inquinanti nell’aria della tua casa. Ci sono sempre modi per monitorare i livelli dell’aria in modo da sapere esattamente qual è la qualità della tua casa.

La rimozione degli inquinanti nocivi in casa implica la pulizia e la purificazione o il ricambio dell’aria, oltre ad essere armati di tecnologia per aiutarti a monitorare i livelli. Una delle prime cose che si possono fare è smettere di fumare. Fumare o permettere alle persone di fumare in casa può aumentare i livelli di formaldeide e aumentare il rischio di cancro che causa sostanze irritanti nell’aria.

Il primo passo per affrontare gli inquinanti domestici è riconoscere che sono presenti. Come proprietario di casa devi istruirti su ciascuno degli inquinanti e sui fattori di rischio che rappresentano per te e per i tuoi cari. La seconda cosa che devi fare è acquistare un monitor della qualità dell’aria, che ti aiuterà a circoscrivere le sorgenti ed a rendere nuovamente sicura la qualità dell’aria interna della tua casa.

La misurazione della formaldeide con sensori ad hoc

In generale, i sistemi di rilevamento della formaldeide gassosa hanno un’elevata sensibilità e un ampio intervallo di misurazione, ma sono complessi. Di conseguenza, il loro utilizzo è limitato all’ambiente di laboratorio. In pratica, tuttavia, esiste un requisito per sistemi di misurazione in tempo reale portatili a basso costo tali che la concentrazione di formaldeide possa essere misurata in situ (cioè, senza la necessità di raccogliere campioni e quindi trasportarli in un laboratorio remoto a scopo di test).

Negli ultimi dieci anni, le tecnologie di misurazione emergenti hanno contribuito in modo significativo alla miniaturizzazione degli apparati di misurazione. Come risultato dei progressi nella tecnologia di misurazione, è ora disponibile una strumentazione di rilevamento in grado di accedere alle informazioni a livello di tempo reale. Esaminando la letteratura, il meccanismo di rilevamento della maggior parte di questi sensori può essere classificato come sensori di formaldeide basati su recettori o basati su trasduttori.

La misurazione della formaldeide viene spesso usata, nei misuratori low-cost di qualità dell’aria, per stimare la concentrazione di VOC. La maggior parte dei sensori di formaldeide mostrano risposte sensibili e rapide a diverse concentrazioni di formaldeide, tuttavia solo nei migliori sensori la risposta alla formaldeide è maggiore rispetto ad alcuni altri COV, inclusi metanolo, etanolo, acetone, etc.

I monitor di qualità dell’aria

Idealmente, i monitor della qualità dell’aria hanno uno schermo su cui è possibile accedere immediatamente alle letture del test. Queste letture dovrebbero essere facili da capire e ben dettagliate. Nessun singolo monitor di qualità è in grado di rilevare tutti gli inquinanti nell’aria.

Alcuni moderni monitor della qualità dell’aria sono migliorati con la possibilità di accedere a una lettura dettagliata online. Sebbene ciò vada a scapito dell’utilizzo dei dati, possono essere eccellenti per l’archiviazione dei dati nel tempo. Ciò ti consente di confrontare diversi test e la qualità dell’aria della tua casa in un determinato periodo di tempo.

Sebbene il tuo obiettivo principale possa essere rilevare ed eliminare la formaldeide, un buon monitor dovrebbe rilevare anche altri inquinanti. Un ottimo esempio è il monossido di carbonio (CO), un killer silenzioso in molte case. Rilevando invece alti livelli di anidride carbonica (CO2) nell’aria, sarai incline ad aumentare la circolazione dell’aria nella tua casa eliminando così l’inquinante.

È inoltre necessario monitorare i livelli di umidità all’interno poiché un’elevata umidità provoca la formazione di muffe e formaldeide vaporizzata aumentandone la prevalenza nell’aria. Altri importanti inquinanti da tenere d’occhio sono i peli di animali domestici e la polvere che spesso portano ad allergie.