Come misurare l’inquinamento acustico con un’app

L’ubiquità degli smartphone e la disponibilità di numerose app per la misurazione del livello del suono possono presentare nuove opportunità per la valutazione dell’inquinamento acustico in ambito residenziale e nell’ambiente di lavoro, e anche di ricerca per gli ricercatori e studiosi dell’udito.

Ogni giorno incontriamo una varietà di suoni  di rumori sotto forma di urla, ronzii, squilli a livelli sonori sicuri, per quanto fastidiosi. Tuttavia, gli individui di tutte le età a volte rischiano di esporsi (o di essere esposti per motivi lavorativi) a rumori nocivi, che danneggiano la struttura sensibile dell’orecchio interno e provocano una perdita uditiva permanente o temporanea causata dal rumore stesso.

Le attività comuni – come la partecipazione a concerti rock, l’utilizzo di attrezzature per tagliare il prato, nonché le esplosioni una tantum, possono distruggere le delicate cellule dei peli presenti nelle orecchie, causando la perdita dell’udito e persino un fastidioso tinnito o squilli nelle orecchie. Come evitare, dunque, attività e luoghi che possono essere dannosi per le orecchie sane?

Fortunatamente, la tecnologia moderna ci aiuta a misurare il livello di decibel dei suoni presenti intorno a noi. Esistono alcune ottime app per smartphone che sollevano una bandiera rossa quando si entra in situazioni che raggiungono livelli di rumore le quali possono contribuire a problemi di udito, rendendo così facile prendere il controllo della propria salute e dell’udito ovunque ci si trovi.

In linea generale, sebbene queste app siano abbastanza precise, esse rappresentano principalmente uno strumento per rilevare i livelli di rumore in situazioni occasionali come negli aeroporti o in luoghi in cui c’è musica forte. Coloro che usano macchinari pesanti, esplosivi o sono esposti a livelli sonori noti essere oltre i 90 dB dovrebbero fare affidamento su un misuratore di tipo professionale. Tuttavia, è anche vero che la situazione è decisamente migliore per alcune app selezionate.

Infatti, come vedremo in un articolo ad hoc, il National Institute for Occupational Safety and Health (NIOSH) statunitense, di recente ha testato decine di app per la misurazione del livello sonoro, individuando quelle più accurate (aventi una accuratezza di +/- 2 dB) e determinando sperimentalmente che l’accuratezza può essere migliorata a +/- 1 dB usando un microfono esterno. Inoltre, lo stesso NIOSH ha sviluppato un’app utilizzabile per la misura del rumore nell’ambiente di lavoro:

NIOSH Sound Level Meter

Questa app del NIOSH per iOS trasforma lo smartphone in un vero e proprio misuratore del livello sonoro,  utilizzabile nel luogo di lavoro e per fornire parametri sull’esposizione al rumore per aiutare a ridurre la perdita di udito causata dal rumore in ambito professionale. Facile da usare, aumenta la consapevolezza dei lavoratori sul loro ambiente di lavoro, e li aiuta a prendere decisioni informate sui possibili rischi per il loro udito. Inoltre, più in generale è utile come strumento di ricerca per raccogliere i dati sull’esposizione al rumore, promuove gli sforzi per migliorare la salute uditiva e la prevenzione.

La versione per iOS dell’app NIOSH Sound Level Meter.

Ecco alcuni esempi di altre app per smartphone per la misura del livello sonoro:

Sound meter

Si tratta di una app per iOS e Android. Lanciata l’applicazione, basta avviare il misuratore del suono, che misura i livelli di suono minimo, medio e massimo in decibel (dB). Inoltre, evidenzia i livelli tipici di rumore dei suoni quotidiani, in modo da poter avere un’idea di quali sono questi livelli di rumore. Inoltre, è possibile modificare il grafico in un grafico a tempo di notevole utilità. L’applicazione utilizza il microfono dello smartphone per le misurazioni, quindi – a seconda dell’hardware del tuo telefono – potrebbe non essere possibile raggiungere l’estremità superiore della scala.

L’app Sound Meter, disponibile anche per smartphone con Android.

NoiSee

È un’app solo per iOS (iPhone o iPod touch). Dispone di tutti gli strumenti che ci si aspetta da un misuratore professionale di livello sonoro compatibile ANSI o IEC: ad esempio, tutti i filtri, le modalità di calcolo delle medie e le statistiche soddisfano o superano i requisiti di classe 2 degli standard ANSI e IEC. NoiSee è stata specificamente progettata per soddisfare le esigenze delle misure per la tutela della salute sul posto di lavoro. L’app è stata creata da una squadra che ha più di 10 anni di esperienza nella calibrazione, possedendo un laboratorio di taratura del livello del suono che soddisfa i requisiti ISO 17025.

Dopo aver installato l’applicazione, è possibile iniziare a misurare immediatamente utilizzando il microfono interno. I test hanno dimostrato che il microfono interno ha prestazioni migliori rispetto al microfono in dotazione alle cuffie auricolari. La calibrazione iniziale funziona incredibilmente bene e viene determinata con un test in una camera anecoica destinata alla calibrazione di misuratori di livello sonoro professionali. Non consigliamo di modificare la calibrazione iniziale poiché è stato verificato che la sensibilità interna dei microfoni ha una differenza insignificante tra i diversi modelli di iPhone.

L’applicazione ha due modalità di funzionamento: come (1) misuratore di livello sonoro (nella quale sono disponibili tutta una serie di statistiche ed i pesi di tempo rilevanti, mentre la vista dello spettro offre una visione della storia nel tempo del livello sonoro che è ponderato in frequenza e nel tempo ponderato); oppure come (2) misuratore del rumore sul posto di lavoro (nella quale dispone di parametri utili per la salute dei lavoratori, come la dose di rumore, dose prevista, tempo per raggiungere il 100% della dose, etc.). L’app utilizza pienamente l’intervallo dinamico dell’iPhone, che va da circa 45 dB a 100 dB e la sua gamma di risposta in frequenza, che va da 100 Hz a 8 kHz.

L’app NoiSee, che trasforma i device mobili iOS in un fonometro.

 

Riferimenti bibliografici:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *